Bevande calde a misura di cliente

Bevande

In un altro post di questa sezione abbiamo introdotto il tema della personalizzazione del servizio, che comprende molti aspetti dell'attività quotidiana all'interno di un servizio di bordo.

In questo caso ci focalizziamo sulla proposta di bevande calde, in particolare al momento della colazione e del tea break, servizio che può essere declinato in varie modalità.

CAFFÈ, TÈ E C.

Ogni cliente ha certamente esigenze e preferenze alimentari differenti. Per questo motivo bisogna prevedere sempre una lista esaustiva di tè: non devono assolutamente mancare, infatti, il tè nero, il tè ai frutti e il tè alle erbe, con l'aggiunta di infusi e tisane naturali. In questo modo si può star certi di rispondere alle richieste del cliente.

Questo discorso è valido anche per la caffetteria: per incrementare il consumo, oltre alla classica proposta espresso e cappuccino, si possono offrire caffè aromatizzati, per esempio, alla cannella o vaniglia. Inoltre, bisogna prevedere anche più opzioni per il latte: intero, parzialmente scremato, di capra, delattosato, ecc…

Sulla stessa ‘lunghezza d'onda' deve essere l'assortimento della cioccolata calda, con una serie di opzioni: cioccolata cannella e zenzero, cioccolata al peperoncino, cioccolata alla vaniglia…